Finto Zeman fa uno scherzo telefonico a Gianluca Vialli su Radio 2

Scritto da: -

Durante la puntata del 12 settembre 2012 del programma di Radio 2 “Chiambretti Ore 10″, l’imitatore Gianfranco Butinar si spaccia per il tecnico boemo della Roma, e chiama l’opinionista di Sky Gianluca Vialli, chiedendo spiegazioni riguardo all’affermazione fatta nei giorni precedenti da quest’ultimo, che aveva definito Zeman “un paraculo, che combatte solo le battaglie che gli convengono, gettando ombre sulle carriere mie e di Del Piero”.

Il finto Zeman ha chiesto spiegazioni sui presunti vantaggi che avrebbe avuto dalle polemiche, scatenate dalle sue dichiarazioni sul doping nel mondo del calcio.

E Vialli:

“Ma io non ho parlato di vantaggi. Ho detto che lei cavalca solo battaglie che le fanno comodo. Avrei voluto dire anche altre cose, ma poi mi sono trattenuto”.

Il falso Zeman ha allora ricordato a Vialli di averlo definito un “paraculo” e di aver sempre parlato del sistema e mai dei singoli. Vialli risponde:

“Faccio fatica a seguirla, forse non si ricorda bene. Però io ho le mie opinioni e lei le sue. Entrambi ce le teniamo”.

Il falso Zeman:

“Potremmo fare una battaglia, qualcosa di costruttivo insieme”.

Vialli:

“Va bene, ma non so cosa potremmo fare insieme”.

Lo scherzo riesce alla perfezione e l’ex bomber juventino si accorge dello scherzo solo dopo l’intervento di Piero Chiambretti, conduttore della trasmissione ed ideatore dello scherzo.

Vota l'articolo:
3.86 su 5.00 basato su 7 voti.