La gente è pazza - Muore il cane e si fanno una maglione

Maglia

Vorrei poterci non credere, ma la notizia che vi riporto viene direttamente dal sito Corriere.it. Appena l'ho letta ho esclamato di disgusto per il "bad taste" dimostrato da questa anziana coppia di coniugi inglesi.

Beth e Brian Willis hanno scelto di tessere dei maglioni con il pelo dei loro due amatissimi cani, morti di recente, per portare sempre con loro il ricordo degli animali. La signora, ora, dispone nel guardaroba di una magli bianca di Samoiedo mentre suo marito ha un elegante blazer scuro di Lapphund.

Ma la vera pelle d'oca viene quando si legge le dichiarazioni dell'uomo:

«Ogni sabato - ha raccontato al giornale londinese un gongolante signor Willis – quando vado in paese a fare spese, mi infilo il mio bel maglione, che è talmente impermeabile e così caldo che sudo ogni volta che mi muovo». Il primo maglione è stato realizzato nel 1990, quando la dolce Kara era ancora viva (morirà nel 1996) e malgrado siano passati ben 18 anni da allora, l’indumento è ancora perfetto e protegge la signora Willis meglio di qualunque altro capo d’abbigliamento invernale. «In realtà, non stiamo parlando di un pelo normale – ha spiegato la donna - ma di una vera e propria lana ed è questo il motivo per cui funziona così bene per i vestiti. Se non avessimo fatto così, il pelo sarebbe semplicemente caduto dai cani e l’avrei dovuto spazzare via dai tappeti come facevo di solito. E’ stato l’allevatore da cui abbiamo preso i nostri cuccioli a dirci che era possibile usare la loro pelliccia anche per gli abiti e sembra che questa usanza sia molto popolare fra chi possiede cani a pelo lungo».

Sono pazzi questi inglesi.

Via | Corriere.it

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: