Andy Kaufman lo Straniero

Oggi, per la categoria cominci stranieri vi voglio presentare Andy Kaufman. Chi ha visto il film Man on the Moon con Jim Carrey, sa bene di chi sto parlando. Per chi, invece, non ha visto il film, oltre che consigliargli di vederlo, riporto come Andy descrive se stesso: "song and dance man" che sarebbe più o meno l'equivalente di showman. Nella clip di oggi lo vediamo nella sit-com Taxi del 1978 (con Danny De Vito) nei panni di uno dei suoi personaggi meglio riusciti Foreign Man, lo Straniero, con il nome di Latka Gravas.

Prima di apparire nella sit-com Taxi il personaggio di Kaufman, lo Straniero, che asseriva di provenire da Caspiar, un'isola del Mar Caspio affondata, era già apparso sul palco di diversi cabaret, presentandosi apparentemente impacciato e timido, iniziando il numero in maniera goffa, con una brutta imitazione di un qualche personaggio famoso. Dopo la prima imitazione, lo Straniero dichiarava di volersi esibire in una seconda imitazione, quella di Elvis Presley. Questa seconda interpretazione, però, si sarebbe rivelata totalmente diversa dalla precedente, con tanto di travestimento, e talmente perfetta (anche nel canto) che lo stesso Elvis all'epoca la giudicò come la sua preferita. Il pubblico capiva quindi di essere stato giocato, una situazione che sarebbe diventata il vero marchio di fabbrica di Kaufman.

Via: wikipedia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: