La cucina italiana maltrattata all'estero

pizza awaii

Se avete viaggiato fuori dai confini nazionali e se durante i vostri soggiorni all'estero avete avuto nostalgia di casa sicuramente siete andati a mangiare in un ristorante italiano e sicuramente vi siete imbattuti in pietanze che di italiano non avevano neanche il nome. Le ricette tradizionali della cucina Made in Italy, infatti, vengono spesso stravolte dai ristoranti all'estero. Questo è quanto sostengono tre italiani su quattro, secondo una ricerca della Coldiretti in occasione del Forum Internazionale a Bruxelles dove sono stati presentati gli errori tipici commessi dagli chef internazionali quando preparano piatti italiani. Qualche esempio? La carbonara con la panna senza uova e pecorino in Belgio, l'olio di semi nella cotoletta alla milanese in Germania, il tiramisù senza mascarpone in Olanda, gli spaghetti al sugo con fagioli, mais e pollo in Ungheria. E poi c'è quella che io definisco la schifezza della schifezza: la pizza awaii (nella foto a fianco) fatto con formaggio, salsa di pomodoro, prosciutto e ananas.

Quello che domando a voi, cari lettori di happyblog, qual'è stato il peggior piatto italiano mangiato all'estero?

Foto | flickr.com

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: