L'alba a Chicago nel mese di giugno in time lapse

Il fotografo Craig Shimala ha voluto rendere omaggio alla propria città con un video che raccoglie 29 albe tutte riprese nel mese di giugno appena passato. Questo esperimento ha richiesto, come prevedibile, trenta sveglie alle cinque di mattina e due fotocamere digitali per catturare al meglio il panorama.

Certo, la situazione metereologica non è stata sempre delle migliori e Shimala non ha potuto veder sorgere il sole ma l'esperimento è andato a buon fine e ha comunque completato il video rispettando il susseguirsi dei giorni. Per gli aspetti tecnici rimando alla pagina del video. Curioso l'ultimo commento del fotografo, che dichiara di voler utilizzare per qualcosa di simile in futuro una fotocamera che possa attivarsi autonomamente a un determinato orario in modo da creare video in time lapse senza l'intervento umano. Dev'essere stata dura la levataccia per trenta giorni consecutivi!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: