Barzelletta del giorno: il wurstel

Due squattrinati hanno una voglia matta di alcolizzarsi ma non hanno soldi, decidono quindi di mettere su una messinscena per non pagare, si procurano un wurstel e uno dei due se lo nasconde nelle mutande.

I due entrano nel primo bar bevono qualche birra poi, Mario tira giù la cerniera, tira fuori il wurstel e urla all’amico “inginocchiati e succhia”. Tutti i clienti del bar urlano allo scandalo e il barista butta fuori i due amici a calci. Così i furboni hanno bevuto gratis… e decidono di continuare…

Ripetono la scena per una decina di locali, finché Silvio (l’amico di Mario) ubriaco marcio dice a Mario “basta non ne posso più, ho bevuto abbastanza e mi fanno male la schiena e le ginocchia a furia di inginocchiarmi”

Mario lo guarda un po’ stralunato e replica: “e io cosa dovrei dire che al terzo bar ho perso il wurstel!!!”

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

8 commenti Aggiorna
Ordina: