10 Oggetti estranei intrappolati nel retto

A chi non è mai capitato di infilarsi qualcosa su per il retto? A me, personalmente no, però a questi dieci individui sì!

a:2:{s:5:"pages";a:10:{i:1;s:0:"";i:2;s:58:"2 - Fammi togliere quel vibratore con un bel paio di pinze";i:3;s:36:"3 - Problemi di Emorroidi? Sparagli!";i:4;s:59:"4 - Goloso di marmellata sì, ma almeno lascia il barattolo";i:5;s:50:"5 - Un deodorante non profumerà le tue scorreggie";i:6;s:51:"6 - Non trovo il telefono, me lo faresti squillare?";i:7;s:41:"7 - Bere 'alla goccia' spesso comporta...";i:8;s:74:"8 - Che strano posto buio e angusto, fammi controllare con la lampadina va";i:9;s:77:"9 - Da piccolo giocavo sempre con le macchinine ma spesso sparivano nel nulla";i:10;s:47:"10 - Tappiamo questo buco con un po' di cemento";}s:7:"content";a:10:{i:1;s:845:"

Per i dottori del pronto soccorso, togliere oggetti finiti "casualmente" su per l'entrata posteriore, non è poi così raro. La curiosità umana e la voglia di trasgredire porta sempre più coppie, generalmente annoiate, a sperimentare nuovi metodi per provare piacere, metodi che molto spesso comportano l'inserimento di oggetti d'uso quotidiano, proprio lì, nell'angolo più buio e puzzolente del corpo umano.

1 - Dove cazzo sono finite le mie chiavi?


Se non trovi le tue chiavi, prova nell'ultimo posto della terra dove credi che siano.

Senza fonte
";i:2;s:347:"

2 - Fammi togliere quel vibratore con un bel paio di pinze


Prima il vibratore rimane bloccato, poi sopraggiungono in suo aiuto un paio di pinze ed ops, anche loro rimangono a fargli compagnia.

Senza fonte
";i:3;s:857:"

3 - Problemi di Emorroidi? Sparagli!


Per descrivere questa radiografia dobbiamo tornare indietro nel tempo, fino alla seconda guerra mondiale. Dove un soldato inglese, che soffriva di emorroidi, era solito rimettere al loro posto questi fastidiosi cuscinetti vascolari utilizzando semplicemente: un proiettile. Un bel giorno, il soldato si spinse troppo oltre e il proiettile superò la sottilissima linea rossa fermandosi all'interno del suo retto. I dottori che lo soccorsero dissero che il proiettile poteva esplodere da un momento all'altro e per questo motivo l'intera operazione venne seguita dall'occhio vigile un gruppo di artificeri.

Fonte: well.com
";i:4;s:389:"

4 - Goloso di marmellata sì, ma almeno lascia il barattolo


E perché non un barattolo di nutella?
Fonte: Journals.lvvv.com

";i:5;s:505:"

5 - Un deodorante non profumerà le tue scorreggie


Una signora di 39 spostata con un avvocato (informazione inutile ai più) è stata ricoverata al pronto soccorso per aver "accidentalmente" inserito - nuovamente, era recidiva - una bomboletta di deodorante spray nel tunnel dell'amore profano.

Fonte: Well.com
";i:6;s:636:"

6 - Non trovo il telefono, me lo faresti squillare?


Un avvocato (spero che non sia il marito della tizia precedente) della Georgia (US) è stato ricoverato con un cellulare nel culo, affermando di esserci scivolato sopra (e guai chi afferma il contrario, eh!). I chirurghi affermano che durante le operazioni di rimozione, il cellulare ha squillato per ben tre volte.

Fonte: Daylycognition.com
";i:7;s:265:"

7 - Bere 'alla goccia' spesso comporta...


Fonte: Top10king.com
";i:8;s:299:"

8 - Che strano posto buio e angusto, fammi controllare con la lampadina va


Fonte: Top10king.com
";i:9;s:603:"

9 - Da piccolo giocavo sempre con le macchinine ma spesso sparivano nel nulla


Questo invece non è stato un incidente ma uno scherzo ben architettato dal defunto Ryan Dunn, membro dei Jackass. Ryan si è infilato volontariamente una macchinina giocattolo nel culo per fare uno scherzo ad uno studio medico, facendosi fare delle lastre per uno strano ed improvviso dolore rettale.
Qui il video originale dello scherzo.
";i:10;s:902:"

10 - Tappiamo questo buco con un po' di cemento


Ok, questa storia ha dell'incredibile.
Una coppia di ragazzi stanchi di fare sesso convenzionalmente, decide di sperimentare qualcosa di nuovo. Quindi uno dei due si sdraia supino mentre l'altro, utilizzando un comodo imbuto (MMMMBUTO), gli cola dritto dritto nell'occhio marrone una colata di cemento. La coppia troppo arrapata per ragionare lucidamente non ha minimamente pensato che il cemento potesse solidificarsi e fare da tappo. Quello nella foto è il calco del retto di uno dei due geni.

Fonte: Dailycognition.com
Articolo originale via Oddee";}}

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.