Azzurro cantato da una band tamarra ungherese

Vivere in Ungheria mi fa scoprire tante cose che non avrei mai potuto immaginare in vita mia. Dopo la versione ungherese de "L'italiano" oggi vi propongo un grande classico della musica italiana "Azzurro" storpiato dagli Kerozin una tamarrissima band ungherese.

Per farvi capire bene di cosa si tratta vi riporto il ritornello tradotto in italiano grazie al mio amico Balint.

Azzurro significa in ungherese che il cielo è sempre blu
ma anche quando tu non sei qua con me il cielo è ancora più blu di prima
quando poi tu sei fuori dalle palle, credici che io sono contento
perchè così la mia vita è più bella senza di te

Dopo aver ascoltato questo aborto, qualora vogliate rifervi le orecchie vi segnalo la versione di Azzurro cantata sia da Paolo Conte (autore della canzone) che da Adriano Celentano

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: