Quando le balene esplodono è meglio stare al riparo [Video + Spiegazione SCìEntifica]

ATTENZIONE: Le carcasse di capodoglio potrebbero essere sotto pressione

I cetacei sono le più grandi creature viventi della terra. Ogni volta che l'essere umano si imbatte in una carcassa in decomposizione di una specie appartenente a questo ordine, deve necessariamente farla a pezzi per poterla trasportare comodamente.

L'unico problema che può presentarsi al momento del taglio è la presenza di un'alta concentrazione di gas di varia natura che aumentano la pressione interna dell'animale, trasformandolo in una sorta di gavettone a base di sangue e budella, pronto ad esplodere alla prima sollecitazione.

I gas - estremamente puzzolenti - presenti all'interno della carcassa, sono di tre tipi: Metano (CH3, scorregge), Ammoniaca(NH3, pipì di gatto) e Solfuro di Idrogeno (H2S, Uova marce). Questi gas sono prodotti dal metabolismo dei batteri coinvolti nella decomposizione dei corpi e possono aumentare notevolmente la pressione interna della carcassa in putrefazione.

SEGUICI SU FACEBOOK, clicca semplicemente sul tasto Mi piace nel seguente box:

VIA | iflscience

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: