Ladri al bancomat con fiamma ossidrica

bancomat atm Mesi e mesi di indagini, in tutta Italia, per sgominare una banda di malviventi che derubavano i bancomat. Ora sono in carcere i due principali indagati, accusati di essere la mente del gruppo, che sono stati catturati a causa dell'auto rubata su cui stavano viaggiando.

Fin qui tutto" normale", se non fosse che, come riportano i giornali, il "modus operandi" dei colpi era sempre lo stesso: i malviventi si avvicinano alle casse automatiche e con una comunissima fiamma ossidrica ne asportavano il retro sfilandone i cassetti porta soldi.

Ehm.. una fiamma ossidrica? Ma in azione non passa proprio inosservata, o no?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.