USA: Picchiata fuori da un supermercato perché augurava "Buone Vacanze" anziché "Buon natale"

La donna vittima dell'aggressione è un membro dell'Esercito della Salvezza, un'organizzazione umanitaria di tradizione cristiana.

Kristina Vindiola, attivista dell'Esercito della Salvezza, si trovava fuori da un Walmart in Arizona augurando ai clienti dell'omonimo supermercato "Buone Feste", quando è stata colpita con un pugno da una passante.

SEGUICI SU FACEBOOK

Il motivo dell'aggressione? Semplice, la vittima augurava felicemente "Happy Holidays"(Buone vacanze) agitando la sua campana. Un augurio che non è andato molto a genio all'aggressore che dopo avergli domandato:

Do you believe in God?’…You’re supposed to say Merry Christmas

"Credi in dio? Allora dovresti dire Buon Natale" gli ha subito rifilato un cazzotto.

VIA | Mediaite

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.