[Speciale Europee 2014] Voteman: il video elettorale che ha scandalizzato la Danimarca


Il divertimento continua su Facebook: Se non metti 'mi piace', ridi solo a metà

Uno spot elettorale davvero singolare, pubblicato in rete e poi successivamente ritirato dallo stesso parlamento danese.

Il cortometraggio d'animazione Voteman, costato circa 36 mila euro, ha fatto molto discutere di sé per i contenuti espliciti di sesso e violenza, tant'è che è stato censurato poco dopo la sua uscita. L'idea era quella di combattere la bassa affluenza alle urne da parte dei giovani, cercando di stimolare il loro senso della trasgressione con uno spot elettorale senza precedenti.
Voteman è una specie di supereroe forzuto e circondato da belle donne che si sposta utilizzando due delfini. L'obiettivo di Voteman è costringere i danesi ad andare a votare anche soprattutto con la violenza.

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.