Il cubo di Rubik fa 40 anni e non smette di farsi odiare

Il cubo di Kubrik fa 40 anni e non smette di farsi odiare-2.png

Google celebra il 40° anniversario del cubo di Rubik, il rompicapo che ha distrutto l'autostima di milioni di persone, con un doodle.
Il cubo di Kubrik fa 40 anni e non smette di farsi odiare
E intanto su Wikipedia qualche burlone si è divertito a modificare la voce relativa al cubo, definendolo "rompiculo" e attribuendone la paternità al regista Stanley Kubrick, anziché al designer ungherese Ernő Rubik.

Screenshot della pagina Wikipedia del Cubo di Rubik alterata
kubrikwikipedia.fw

Per la cronaca: gli scontatissimi fotomontaggi che trovate in questa pagine sono stati concepiti indipendentemente dal fatto qui sopra riportato.
Il cubo di Kubrik fa 40 anni e non smette di farsi odiare-2

Il divertimento continua su Facebook: Se non metti 'mi piace', ridi solo a metà

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.