George W. Bush canta "sunday bloody sunday"

Dopo il successo di "Should I stay or should I go" cantata dall'ex Primo Ministro britannico Tony Blair è il turno del Presidente degli Stati Uniti d'America George W. Bush che canta niente popò di meno che "sunday bloody sunday" degli U2. Buon ascolto e buon divertimento.

Ora mancano solamente Nicolas Sarkozy ed i nostri politici...

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.