I batteri lasciati dalla mano di un bambino dopo aver giocato all'aperto

Batteri, funghi e altri microorganismi: ecco da cosa è formata l'impronta della mano di un bambino lasciata su una piastra petri dopo aver giocato all'aperto.

Colonie batteriche dalle forme più bizzarre e dai colori più variegati. Siamo abituati a vedere le impronte del palmo della mano dei bambini su fogli di cartà o sul didò, non su una piastra petri.

L'idea è venuta a Tasha Stur, tecnico di laboratorio al Cabrillo College in California, che per dimostrare con quanti microorganismi ("buoni e cattivi") abbiamo a che fare ogni giorno ha raccolto l'impronta della mano del suo figlioletto di 8 anni, dopo che era stato a giocare fuori, utilizzando una piastra contenente del terreno di coltura, ricco di specifici nutrienti, per favorire lo sviluppo dei microbi.

Così, dopo alcuni giorni sono iniziate a spuntare le prime colonie batteriche che hanno ricostruito perfettamente l'impornta della mano del bimbo (v. gallery).

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.