Rubano uno speed check e lo mettono in testa ad una statua dei carabinieri

È successo a Desenzano del Garda dove nella notte qualcuno ha rubato uno speedcheck (o Velo-k o più impropriamente autovelox) dalla strada e l'ha messo a mo' di cappello sulla statua dei carabinieri del paese.

A denunciare il fatto è stato il consigliere comunale di Lega Nord Rino Polloni con un post di condanna sul suo profilo facebook.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.