La figlia del Marò Giulia Latorre dà del "testa di cazzo" ad un finto carabiniere

Una vignetta sui marò viene pubblicata dalla pagina facebook "Realh Clebbers II", un carabiniere commenta con una battuta e la figlia del marò Massimiliano Latorre reagisce insultandolo.

La pagina a tema clubber "Realh Clebbers II" pubblica il seguente meme sui marò.

Tal Antonello Deodati (profilo fake che si spaccia per un carabiniere) commenta ironicamente così:

"Ahahah questa mi ha ucciso, e non sono un pescatore indiano lo giuro! Ahahah Scusate ma dovevo, torno a occuparmi delle indagini."

Mandando su tutte le furia Giulia LaTorre, figlia del marò Massimiliano Latorre, che gli dà del "testa di cazzo" credendolo effettivamente un membro del'arma dei carabinieri. Poi pubblica lo screen della discussione sul suo profilo personale chiedendone il licenziamento e suscitando la solidarietà dei suoi contatti.

Lo screenshot è stato poi ripreso e condiviso da diverse pagine e gruppi facebook raggiungendo anche una certa viralità.

Ma quello di Antonello Deodati è un profilo fake creato - molto probabilmente - dagli stessi amministratori della pagina Realh Clebbers II, i quali non si aspettavano la reazione di uno dei famigliari dei marò.

Questo post non lascia dubbi sul fatto che Antonello Deodati carabiniere sia un personaggio inventato.

Salve a tutti, sono il maresciallo Deodati e tramite numerose indagini svolte in questi mesi dopo decine di segnalazioni...

Posted by Realh Clebbers II on Giovedì 25 giugno 2015
  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.