I "Marò" thailandesi costretti a distruggere i loro smartphone per penitenza

La punizione esemplare per alcuni cadetti thailandesi a cui è stato ordinato di distruggere il loro smartphone per aver infranto le regole della base navale.

Nel video, della durata di un minuto e trenta secondi, si vedono dei ragazzi in uniforme che fanno a pezzi i loro smartphone (perlopiù iPhone e Samsung) con una grossa pietra mentre un loro superiore riprende la scena con il telefono.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.